TT

Traduzioni&Tradizioni
Tariffe


Di seguito si forniscono alcune indicazioni generiche sulle tariffe applicate.

Per una definizione più precisa, non esitate a richiedere un preventivo gratuito.

- Traduzione di testi -

TARIFFE BASE

L'unità di base per il calcolo delle tariffe è la CARTELLA
(1.500 caratteri suddivisi in 25 righe di 60 battute).

 

Per le traduzioni su carta legale o resa tale, il volume viene misurato sulla cosiddetta CARTELLA LEGALE (1.250 caratteri suddivisi in 25 righe di 50 battute).

Le tariffe variano da 15,00 € a 25,00 € a cartella, le differenze sono determinate da: lingue di partenza e di destinazione, settore, difficoltà dell’argomento, ampiezza del progetto, tempi di consegna, ecc.

SERVIZI ACCESSORI

Per i servizi accessori la tariffazione è la seguente:

ASSEVERAZIONI E LEGALIZZAZIONI:

Traduzione giurata e asseverata:                60,00 € e rimborso spese sostenute
Copie aggiuntive di traduzioni giurate:        30,00 € e rimborso spese sostenute
Legalizzazione:                                         30,00 € e rimborso spese sostenute

REVISIONI DI TRADUZIONI:
dal 30% al 50% della tariffa ordinaria
(in base all'entità delle correzioni e modifiche da apportare)

REVISIONI DI "TRADUZIONI" DA GOOGLE TRANSLATOR:
tariffa ordinaria e maggiorazione del 20%



- Traduzione e localizzazione di siti web -


Valutando lingua di partenza e di destinazione, tipologia ed entità del sito da tradurre, tempi di consegna e altre variabili, verrà calcolato un
compenso forfettario in sede di elaborazione del preventivo.

 


- Consulenze linguistiche -


Per le consulenze linguistiche si applica una tariffa oraria di 30,00 €


Ho avuto il piacere

di collaborare a:

Nego bom de pulo_ Mestre Nô e a capoeira na Ilha

Per rigenerarsi un po'...

 

Amo ogni tuo ciglio, ogni tuo capello,

ti combatto in candidi corridoi
dove si giocano le fonti della luce,
ti discuto in ogni nome, ti strappo con delicatezza di cicatrice,
a poco a poco ti metto nei capelli cenere di lampo e nastri
assopiti nella pioggia.
Non voglio che tu abbia una forma, che tu sia esattamente
quello che viene dietro la tua mano,
perché l’acqua, pensa all’acqua, e ai leoni quando si
sciolgono nello zucchero della fiaba,
e ai gesti, architettura del nulla,
le loro lampade accese a metà dell’incontro.
Ogni domani è l’ardesia su cui ti invento e ti disegno,
pronto a cancellarti, non sei così, neppure con quei capelli lisci,
quel sorriso.
Cerco la tua somma, il bordo del bicchiere in cui il vino si fa
luna e specchio,
cerco quella linea che fa tremare un uomo
nella sala di un museo.
E poi ti voglio bene, nel tempo e nel freddo.

 

(Julio Cortázar)

 


292200_10200273842243226_1766816929_n.jpg